Categorie
Attualità politica

Vive la France

Negli anni ‘70 e ‘80 i vignerons francesi assalivano le autobotti che trasportavano vino italiano e le rovesciavano nei fossi.

Vi fu un evento clamoroso nel 1975, quando l’assalto fu portato nel porto di Sète.

Ora quei coraggiosi combattenti occitani hanno una vittoria postuma. Il sindaco di Lione ha dato loro ragione: la TAV Torino – Lione non serve ai francesi.

I francesi non hanno bisogno delle importazioni dall’italia.

Siamo noi che abbiamo bisogno delle esportazioni verso l’Europa.

I francesi, anche quando sono verdi, sono nazionalisti.

Noi, anche quando siamo verdi, siamo coglioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.