Categorie
Cultura e società

Nuovo infame caso di stupro!

Una bambina di soli quattro anni è stata violentata da un cinquantasettenne di Varese!

La popolazione si chiede come sia possibile che un varesotto così pericoloso fosse ancora in circolazione. Moltissimi hanno dichiarato la loro disponibilità a partecipare a ronde per l’individuazione e la segnalazione dei gruppi di varesotti potenzialmente pericolosi. La polizia ha assicurato la massima vigilanza.

Purtroppo la tensione ha provocato dei deplorevoli casi di intolleranza. Un gruppo di giovani col volto coperto ha fatto irruzione in una bocciofila abitualmente frequentata da varesotti, ha devastato i locali e colpito parecchi di loro con spranghe di ferro. I feriti sono stati portati immediatamente in commissariato per l’identificazione, poi i più gravi sono stati accompagnati al Pronto Soccorso. Sul luogo dell’aggressione sono stati trovati volantini di Forza Nuova.

Nella zona adesso c’è grande tensione. Sui muri sono comparse scritte “OCCHIO PER OCCHIO”. Il sindaco ha invitato alla calma: “Noi non siamo razzisti, e deploriamo queste violenze. Chiediamo però di essere protetti da queste persone, che non rispettano le nostre leggi e aggrediscono le nostre famiglie. Sappiamo che spesso vivono in condizioni deplorevoli, e siamo disposti ad aiutarli, ma a casa loro”.

http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=329930

Una risposta su “Nuovo infame caso di stupro!”

Rispondi a andrea sacchini Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.